Home » Amende: Acqua di Fiume by Obehi Peter Ewanfoh
Amende: Acqua di Fiume Obehi Peter Ewanfoh

Amende: Acqua di Fiume

Obehi Peter Ewanfoh

Published January 12th 2015
ISBN : 9781326151256
ebook
90 pages
Enter the sum

 About the Book 

E’ una sera tranquilla al villaggio di Okpujie- il sole è scomparso dall’orizzonte, lasciando alla luna il compito di dominare il cielo blu che sovrasta il villaggio. Il chiasso che proviene dagli abitanti, di ritorno dalla piazza del villaggio, èMoreE’ una sera tranquilla al villaggio di Okpujie- il sole è scomparso dall’orizzonte, lasciando alla luna il compito di dominare il cielo blu che sovrasta il villaggio. Il chiasso che proviene dagli abitanti, di ritorno dalla piazza del villaggio, è intenso.Amende è un racconto basato su una doppia riparazione: quella ad opera della Natura e quella agita dagli uomini. Già il titolo e il sottotitolo ci suggeriscono questa duplice interpretazione. Amende, il nome del ragazzino protagonista, attinge all’acqua del fiume, come rivela la mamma morente alla vecchia Etusi, che gli farà da madre e padre assieme.COMMENTI SU LIBRO“E’ un racconto molto toccante, pieno di amore per la terra natia e di desiderio di quella giustizia umana che spesso non trova soddisfazione. Ma nel racconto dell’autore Amore e Giustizia riescono a trovare il punto d’unione, dando speranza ad un mondo che la sta perdendo,” Biancamaria Bertezzolo, Insegnate e ScrittriceInibokun e Amende, padre e figlio sono legati da un destino comune: quello dell’abbandono e della necessità di trovare insieme la forza di vincere il buio della paura e del rifiuto.Amende, il protagonista del romanzo, diventa grande il giorno stesso che scopre da Etusi, la sua mamma adottiva, ma la verità delle sue origini. Quella notizia diventa per lui l’inizio di una denso viaggio di iniziazione, una discesa pericolosa verso il buio perimetro della sua anima, simboleggiata nel racconto dalla foresta tremenda del male, quella che se la attraversi diventi grande, forte e consapevole dei limiti e delle tue capacità, della forza.Fuggitivi entrambi, padre e figlio, ma in diversi momenti e per diverse ragioni, scoprono di avere trovato insieme la forza di vincere l’oscurità dei pregiudizi. Dopo il reciproco riconoscimento, disarmati e potenti, tornano al villaggio spezzando così quella assurda maledizione nata da coloro che giudicano la vita degli altri senza mai aver saputo davvero nulla di loro.Della insperata “reunion” di Inibokun e Amende (ma per magia anche della madre morta) godono tutti, per il loro villaggio quella diventa una rinascita corale e collettiva.Questo libro è bello e profondo, sa raccontare attraverso immagini e metafore spesso anche molto delicate e inusuali sentimenti comuni a molti bambini adottati ma anche a molti genitori biologici che per anni sono alla ricerca dei loro figli (il bosco, il burrone, la paura, la commozione, la maldicenza delle persone etc). Un libro che è capace di raccontare esperienze forti e spesso per alcuni che le hanno vissute anche molti tristi, infondendo luce e colore, ma musica, profumi e contesti ancestrali, Ramona Rosabalena Parenzan, Scrittrice Bresciana